Accesso Soci



  • Password dimenticata?
    Contatta la segreteria...
 91 visitatori online
Congresso Finat/Gipea 2011 PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Giugno 2011 13:10

Dall’8 al 10 giugno 2011, nell’affollatissima sala convegni dell’Hotel Hilton Giardini di Naxos (ME) si è svolto, in un clima di forte partecipazione il Congresso Finat, organizzato quest’anno in collaborazione con Gipea. Tra gli ospiti in sala il gotha dell’industria europea della filiera dell'etichetta autoadesiva e rappresentanze provenienti da Canada, Giappone, India, Israele, Russia, Stati Uniti e Turchia.

L’8 giugno, Alessandro Garofalo e Leonardo Benuzzi (Idee Associate) durante il loro workshop interattivo che ha tratto spunto e idee dal Media Lab del MIT di Boston (USA), “dove si vive il futuro non immaginato”, hanno stimolato i partecipanti a sviluppare creatività sistemiche per gestire la complessità d’innovare.

Il 9 mattina il Presidente Finat, Andrea Vimercati, ha aperto ufficialmente il lavori del Congresso dal titolo “Embrache Change, Enjoy Success“ sottolineando l’importanza dell’evento e l’esigenza di fare rete con tutte le professionalità del mondo delle etichette autoadesive. L’oratore principale della giornata è stato Marcello Lunelli, vice presidente di Ferrari Spumanti che ha raccontato come la notorietà del marchio di famiglia sia il risultato di una specifica strategia di comunicazione e presenza in vari eventi: istituzionali, sportivi, cinematografici e della moda. A seguire Jules Lejeune, Segretario Finat, come di consueto ha fatto il punto sull’andamento del mercato europeo delle etichette autoadesive, mentre Alfredo Pollici, presidente di GIPEA, ha illustrato dati e fatti del mercato italiano delle etichette autoadesive.

Nel pomeriggio, Jan Erik Baars, design strategy manager di Deutsche Telekom, ha spiegato come innovare mediante il design e la progettazione e Sahar Hashemi, una delle più apprezzate imprenditrici britanniche e creatrice dei marchi Coffee Republic e Skinny Candy, ha raccontato la sua esperienza nell'implementazione d’idee innovative e imprenditoriali nelle aziende.

Moderatore del congresso sarà Paul De Ruijter, De Ruijter Strategie.

Il 10 giugno, giornata di chiusura del Congresso, John Hickey, di Smyth Companies, ed ex presidente TLMI, associazione Nordamercana del settore, ha raccontato come la sua famiglia ha condotto e fatto crescere l’azienda acquistata dal bis-nonno nel 1917. Salvaguardare il futuro delle aziende che si occupano della trasformazione delle etichette a conduzione familiare è una delle principali preoccupazioni e responsabilità delle giovani generazioni.

Dopo la presentazione di Hickey, si è svolta una tavola rotonda, cui hanno partecipato diversi protagonisti del settore, tra cui Geoff Martin (CCL Label), Rik Olthof (Cartils Brand Consultancy), Arno Melchior (Reckitt Benckiser) e Christian Plenge (Metro System GmbH).

Miles Hilton-Barber (UK), celebre per le sue imprese estreme e primo non vedente ad attraversare la Manica con un ultraleggero, ha chiuso la giornata lanciando a gran voce chiari messaggi: “non mollare mai”, “aspettarsi l’inaspettato” e “pensare in grande per realizzare in grande”.

Moderatore del Congresso è stato Paul De Ruijter, De Ruijter Strategie.

Cliccando sui nomi delle persone è possibile scaricare le relazioni presentate.

Alleghiamo anche la relazione finale realizzata da Finat.

 
blank blank blank
ASSOGRAFICI

Associazione Nazionale Italiana
Industrie Grafiche Cartotecniche e Trasformatrici

aderente a:
CONFINDUSTRIA, INTERGRAF, CITPA

Gruppo Italiano Produttori Etichette Autoadesive
Piazza Castello, 28 - 20121 Milano
Tel. +39 02 4981051 - Fax +39 02 4816947
gipea@gipea.net